SOCCER: SERIE A; CHIEVO-SAMPDORIALa 25^ giornata di campionato, conclusasi con i due posticipi di ieri, ha visto il terzetto di testa esibirsi in prestazioni non esaltanti, ma se a Juve e Roma è bastato il minimo sforzo per superare rispettivamente Torino e Bologna, il Napoli di Benitez si è fatto raggiungere nei minuti finali dal Genoa grazie ad una prodezza su punizione dell’ex Calaiò.
Il pareggio del San Paolo fa tirare un sospiro di sollievo alla Fiorentina che, bloccata al Tardini dal sempre ottimo Parma di Donadoni, rischiava di vedere allontanarsi in maniera quasi definitiva la zona Champions.
Rimane difficile da definire la situazione delle due milanesi: da un lato l’Inter, bloccata in casa dal Cagliari, compie un nuovo passo indietro rispetto alle ultime gare; dal altro il Milan di Seedorf, con la vittoria a Marassi sulla Samp, dimostra che il nuovo corso sta portando piccoli ma costanti miglioramenti.
Un gradino sotto le posizioni valide per l’Europa la Lazio, contestata dai propri tifosi, con la vittoria sul Sassuolo si regala una settimana di tranquillità mentre Udinese e Atalanta decidono di non farsi male e si spartiscono la posta.
Nelle zone basse della classifica il colpo grosso questa settimana lo mette a segno il Chievo aggiudicandosi lo spareggio salvezza con il Catania, vittoria che vale triplo perché approfitta delle contemporanee sconfitte di Bologna, Sassuolo e Livorno che con i veronesi si giocheranno fino all’ultimo la permanenza in serie A.