de-luca-confidi-5823-696x556

La Regione Campania annuncia: “CORONAVIRUS, ARRIVATE 35.729 MASCHERINE”

 

Dopo la lettera di ieri al Governo, sono arrivate dalla Protezione Civile, nella giornata di oggi, 33.000 mascherine FFP2 e 2.729 mascherine FFP3.

Non è un grande quantitativo, ma ci auguriamo che sia l’inizio di un programma più ampio di consegne alla Campania del materiale sanitario necessario. Di queste forniture, com’è noto, è responsabile esclusivamente la Protezione Civile. Controlleremo ora per ora che questo programma di consegne vada avanti in maniera programmata. Per il resto, sta andando a regime il piano di potenziamento sugli esiti dei tamponi. Com’è noto abbiamo avuto nel giro di una settimana, oltre all’unico laboratorio del Cotugno, altri 9 laboratori in tutta la regione. Entro questo fine settimana, ci sarà la possibilità di avere i risultati entro le 24 ore, senza più arretrati.

È confermato l’arrivo per lunedì di un primo blocco del milione di kit rapidi che la Regione Campania ha ordinato direttamente a fornitori cinesi. Questo darà un altro importante aiuto per le verifiche rapide su casi di pazienti positivi.

Stiamo procedendo per quanto riguarda le visiere trasparenti, nella verifica di un prototipo per farlo produrre direttamente ad aziende campane.

Proseguono i lavori appaltati dalla Regione per realizzare altre strutture ospedaliere nuove per 120 posti letto Covid. Saranno pronte in due settimane. Sarà un’altra eccellenza campana.

nuovo_logo_figc

Consiglio straordinario in conference call sull’emergenza Coronavirus: non ci sarà conferenza stampa

Redazione 09 mar , 2020 0 comments ALTRO

 

Al termine del Consiglio saranno diffusi un comunicato stampa e un video con le dichiarazioni del presidente federale Gabriele Gravina

Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha convocato per le ore 14 di domani, martedì 10 marzo, un Consiglio Federale straordinario in conference call per affrontare l’emergenza Covid-19. In ottemperanza alle misure adottate dal Governo per l’allerta legata al Coronavirus, al termine del Consiglio non si terrà la consueta conferenza stampa. Giornalisti, fotografi e operatori televisivi sono invitati a non stazionare sotto la sede della Federazione.

Al termine del Consiglio saranno inviati alle redazioni e pubblicati sul sito della FIGC un comunicato stampa e un video con le dichiarazioni del presidente federale Gabriele Gravina

screenshot_20181004-223744

Clamoroso, si dimettono i consiglieri del Comitato Regionale Campania

 

CR CAMPANIA, ERRICHIELLO, IOVINO, TAMBARO, TARANTINO, VIGLIOTTA, ZIGARELLI: CI DIMETTIAMO PER I FATTI COMPIUTI DAL PRESIDENTE GAGLIANO ALL’ASSEMBLEA STRAORDINARIA

screenshot_20181004-223744
“Riteniamo doveroso, alla luce di quanto accaduto il 28 Settembre c.a., all’Hotel Ramada di Napoli, in occasione della Assemblea straordinaria del Comitato Regionale Campania L.N.D. – F.I.G.C, rassegnare le nostre immediate ed irrevocabili dimissioni dalla carica di Consiglieri del C. R. Campania”. Così i consiglieri dimissionari del C.R. Campania, Salvatore Errichiello, Biagio Iovino, Giuliana Tambaro, Antonio Tarantino, Marco Vigliotta e Carmine Zigarelli.

“Abbiamo chiesto, come moltissime società campane, al Presidente del C.R. Campania, Salvatore Gagliano, di dimettersi – spiegano – dopo aver strattonato in Assemblea la consigliera Tambaro, per non permetterle di parlare. Dato che condanniamo fortemente un gesto così inqualificabile e non siamo legati a poltrone e incarichi, dopo aver provveduto con grande senso di responsabilità alla partenza del Campionato di Prima Categoria e al Campionato Under 19, abbiamo preso tale decisione”.

“Il Presidente Gagliano prenda atto che il non raggiungimento del numero legale all’Assemblea è palese scollamento tra il Comitato e le società”, sottolineano i consiglieri dimissionari, ribadendo che “siamo soddisfatti di aver bocciato la proposta del Presidente Gagliano di aumentare il costo dei campionati del 10%, di aver ottenuto le riforme come avevamo indicato nel programma, di aver combattuto per ridurre le spese e per l’affermazione del principio di trasparenza e di condivisione”. Tutti gli atti posti in essere dagli consiglieri dimissionari sono documentati minuziosamente a testimonianza del loro impegno per il calcio campano.

“Continueremo ad agire in tutte le sedi opportune – proseguono – per chiedere chiarimenti relativi alla gestione dei commissari di campo e alla regolarità delle uscite degli stessi. Dato che ad oggi il Presidente Gagliano non ha ancora reso nota la lista dei candidati, nonostante le nostre molteplici richieste, e la nostra opposizione all’invio delle candidature ad un indirizzo di posta non certificato”.

“La nostra decisione si fonda sulla necessità di ripristinare quel clima di grande collaborazione e fiducia che si era finalmente creato durante la gestione commissariale con il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti  Cosimo Sibilia. Ringraziamo le società campane che hanno riposto fiducia in noi, ricambiata da parte nostra facendo solo ed esclusivamente i loro interessi. Le nostre dimissioni, sono l’ennesima dimostrazione, di quanto per noi tutelarle sia l’unica mission”, concludono i consiglieri dimissionari del C.R. Campania.

emanuele-filiberto-pizzaiolo

La pizza Margherita compie 128 anni, festeggiamenti in Via Chiaia domenica 11 giugno – ospite d’onore Emanuele Filiberto di Savoia

ppizza-margherita-sorbillo-960x96011 giugno 1889 – 11 giugno 2017. Buon compleanno. Augurissimi di cuore. La pizza Margherita compie 128 anni. Festeggiamenti d’obbligo a Napoli per la storica ricorrenza presso il Ristorante Pizzeria Brandi, sito in via Chiaia, della famiglia Pagnani. Interverrà il principe Emanuele Filiberto di Savoia, per celebrare in modo solenne l’evento commemorativo. Il testimonial d’eccezione racconterà di come sia nata la pizza più famosa al mondo, ad opera del cuoco Raffaele Esposito, che preparò un piatto speciale con mozzarella, pomodoro e basilico, simboleggiando così i colori tipici della bandiera italiana, in onore della Regina Margherita di Savoia. La manifestazione avrà luogo domenica 11 giugno e sarà strutturata in tre diversi momenti. Alle ore 11 pizza Margherita per tutti: degustazioni offerte ai cittadini e ai turisti lungo via Chiaia. Alle ore 12 conferenza stampa all’interno dei locali del Ristorante Brandi. Seguirà infine il pranzo di gala alle ore 14. Napoli riparte con gusto e genuinità con il suo prodotto più tipico e celebre nel mondo. Brandi e la pizza si riconfermano binomio perfetto di qualità e indiscutibile eccellenza.

insigne

Napoli, lavoro differenziato per Lorenzo Insigne

Allan:”Scudetto? Ne riparliamo a Febbraio”

 

Lorenzo Insigne, capitano contro la Sampdoria, con Higuain migliore in campo

Il Napoli è a lavoro in vista della gara contro la Fiorentina del 18 Ottobre; ieri doppia seduta per la truppa guidata da Sarri, eccezion fatta per i calciatori impegnati con le rispettive nazionali. Differenziato per Lorenzo Insigne che dopo l’aspirazione del liquido dal ginocchio avvenuta ad inizio settimana, quando era ancora sottoposto alle cure dei medici della nazionale italiana, ha svolto ieri palestra e piscina. Sempre ieri ha parlato alla radio ufficiale (Kiss Kiss) Allan, felice di come stanno andando le cose a Napoli, sia per quanto concerne i risultati della squadra, sia per come viene impiegato dal tecnico Sarri. Alla domanda sullo scudetto rimanda tutte le considerazioni a Febbraio quando si avrà un quadro più chiaro delle potenzialità di questo team. Fiducioso per il match contro la Fiorentina capolista, auspica ad un sostegno di massa dei tifosi allo stadio.

stadiosanpaolotifosi

Europa League: Napoli-Bruges, i prezzi dei biglietti

stadiosanpaolotifosiSono in vendita i biglietti per la gara Napoli–Bruges del 17 settembre 2015 ore 19,00, valida per il girone  di Europa League.

Gli abbonati della stagione 2015/16  avranno una precedenza sul posto, fino alle ore 24,00 di domenica 6 settembre, fatta eccezione per i possessori dei settori Curva A e Curva B in quanto i suddetti settori resteranno chiusi a seguito del  provvedimento disciplinare Uefa e per i quali, nel periodo sopra indicato, sarà possibile acquistare un posto negli altri settori disponibili presso i punti speciali.

Modalità di acquisto per gli abbonati:

a.    i titolari di tessera del tifoso “Club Azzurro Card” e della Fidelity Card ” Fan – Away” con caricamento del titolo di accesso in modalità digitale presso tutti i punti vendita e modalità on-line;
b.    gli abbonati titolari di voucher elettronico con rilascio di biglietto cartaceo  esclusivamente presso i punti vendita abilitati.

Tutti i posti liberi da abbonamenti saranno in vendita contestualmente, dunque a partire da venerdì 4 settembre ore 16:00.

I prezzi  a tariffa intera saranno  per la gara SSC Napoli – Brugge   del  17 settembre  2015 ore 19.00 sono:

Tribuna d’ Onore € 50
Tribuna Posillipo  € 35
Tribuna Nisida     € 20
Tribuna Family Adulto € 10/ minore € 5
Distinti € 15
Non sono previsti biglietti a tariffa ridotta.

La SSC Napoli ricorda che per i possessori di tessera del tifoso Club Azzurro Card e di Fidelity Card, e’ possibile acquistare anche on line.
Per effettuare l’acquisto è sufficiente collegarsi al sito web ufficiale della SSC Napoli, www.sscnapoli.it e cliccare nella sezione “insieme allo stadio” oppure accedere direttamente dal banner “ ticket on line” presente nella home page del sito ufficiale SSC Napoli.

Gli utenti saranno indirizzati al sito Listicket di Lottomatica, nel quale, dopo essersi registrati, potranno acquistare il biglietto caricandolo elettronicamente sulla Club Azzurro Card ( Tessera del Tifoso) e/o Fan- Away(Fidelity Card). Alla transazione potranno essere aggiunte, da Listicket, commissioni di pagamento.
Questa modalità di vendita prevede che il titolo di accesso venga associato alla Club Azzurro Card e/o Fan-Away, che, quindi, dovrà essere utilizzata sia per inserire il numero identificativo al momento dell’acquisto, sia per l’accesso ai tornelli dello stadio tramite la lettura del codice a barre.
Il posto assegnato allo stadio sarà indicato sul documento segnaposto la cui stampa, è disponibile all’indirizzo internet:
http://www.listicket.com/ticketing/postvendita/stampaSegnapostoStep1.html
inserendo le informazioni richieste sulla pagina e procedendo, nella pagina successiva, attraverso il link Stampa Segnaposto.
Il documento segnaposto deve essere obbligatoriamente stampato e presentato ad ogni richiesta del personale di controllo presente allo stadio, ma il documento segnaposto, da solo, non rappresenta titolo d’accesso valido per l’ingresso.
Infatti per accedere allo stadio, è indispensabile portare con sé la propria Club Azzurro Card , il documento segnaposto ed un documento di riconoscimento.
La SSC Napoli ricorda che per gli utilizzatori della Club Azzurro Card ( sia abbonati, che utenti di singolo evento), per ogni settore vi sono degli ingressi riservati.

Fonte: SSC Napoli

Ecco Sarri: "Non bisogna illudere i tifosi"

Inizia il campionato del Napoli. Sarri: “Sassuolo?Il peggior avversario per l’esordio”

sarriE’ il grande giorno che tutti i tifosi innamorati del Napoli aspettano per un’estate intera; torna il campionato di Serie A. Questa sera alle ore 20,45 gli azzurri affronteranno un Sassuolo che farà da battesimo per mister Sarri alla prima ufficiale sulla panchina partenopea. Un Sarri che ieri in conferenza stampa è apparso emozionato ma anche con le idee molto chiare. Dalla sua squadra pretenderà sempre il 101 % contro ogni tipo di avversario, che sia un top team o una squadra che lotta per la salvezza. Orgoglioso di essere sulla panchina del Napoli dopo una lunga gavetta fatta di Lega Pro, serie B ed infine serie A, preferisce concentrarsi sulla partita e non vuole sapere nulla di calciomercato tanto da dichiarare di non sentire il direttore sportivo Giuntoli da tre giorni. A differenza della gestione Benitez, con il nuovo tecnico per noi giornalisti sarà più semplice abbozzare la probabile formazione di volta in volta. Ed allora ecco le probabili formazioni per il match di questa sera:

 

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Acerbi, Cannavaro, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Duncan; Berardi, Defrel, Floro Flores.
A disp.: Pegolo, Pomini, Fontanesi, Ariaudo, Terranova, Longhi, Laribi, Pellegrini, Politano, Sansone, Falcinelli, Floccari. All.: Di Francesco

Napoli (4-3-1-2): Reina; Maggio, Albiol, Chiriches, Hysaj; Allan, Valdifiori, Hamsik; Insigne; Callejon, Higuain.
A disp.: Gabriel, Rafael, Henrique, Luperto, Koulibaly, Dezi, Strinic, David Lopez, Jorginho, Mertens, El Kaddouri, Gabbiadini. All.: Sarri

Matteo Darmian, terzino del Torino in orbita mercato Napoli

Mercato Napoli, conosciamo meglio Mattia Darmian

Matteo Darmian, terzino del Torino in orbita mercato Napoli

Matteo Darmian, terzino del Torino in orbita mercato Napoli

Dopo l’acquisto di Valdifiori e il ritorno tra i pali dello spagnolo Reina, sta prendendo forma il nuovo Napoli targato Maurizio Sarri. Il neo tecnico infatti vuole costruire una squadra giovane e soprattutto fatta di elementi affamati di vittorie. La società è alla ricerca di un terzino e non molla la pista che porta a Matteo Darmian del Torino. Per il giocatore è stata presentata un’ultima offerta di 10 milioni di euro più i cartellini di 3 giocatori: Jorginho, riscattato da qualche giorno dall’Hellas Verona, Zapata ed El Kaddouri. Quest’ultimo, dopo la fine del campionato, pareva intenzionato a non rivestire la maglia la granata, ma oggi sembra abbia cambiato idea. De Laurentiis e Cairo continuano a lavorare soprattutto sulla parte economica, per cercare di regalare a Sarri il secondo acquisto italiano di mercato.

SCHEDA DEL GIOCATORE MATTIA DARMIAN
Matteo Darmian nasce a Legnano il 2 Dicembre 1989. È un terzino che può giocare su entrambe le fasce del campo, nonostante prediliga la corsia di destra. La sua duttilità gli permette di giocare anche come difensore centrale, ruolo nel quale peraltro è cresciuto. È dotato di buona qualità di gioco e di senso tattico. Cresciuto nelle giovanili del Milan, il cui scopritore è stato Beniamino Abate (padre di Ignazio), ha fatto il suo debutto con la maglia rossonera non ancora diciassettenne in Brescia Milan (1-2) di Coppia Italia nel 2006. In campionato debutta nella massima serie nel 2007 in Milan-Udinese (2-3). Tuttavia è divenuto leader e capitano della formazione Primavera disputando in 2 anni, dal 2007 al 2009, 38 partite e mettendo a segno un goal. Chiude l’esperienza milanista collezionando 4 presenze in Serie A. Il 17 Luglio 2009 il Milan lo manda in prestito al Padova, formazione di Serie B, e il terzino gioca in totale 22 partite realizzando il suo primo goal tra i professionisti in Ancona-Padova (2-2). A fine campionato ottiene la salvezza battendo ai play-out la Triestina, ma il club decide di non riscattarlo dal prestito annuale e il giocatore ritorna così al Milan. Nel 2010 viene acquistato dal Palermo e in maglia rosanero fa il suo debutto nell’incontro di Europa League in Sparta Praga-Palermo (3-2), che gli è valsa la prima partita in una competizione europea. Gioca la prima partita di campionato con il nuovo club nella vittoriosa trasferta per 3 a 1 sulla Juventus. Chiude la positiva stagione tra campionato, Coppa Italia ed Europa League con 16 presenze. Nel 2011 passa al Torino e con il club granata ottiene una promozione dalla B alla A alla sua prima stagione e successivamente la qualificazione all’Europa League. Dal 2011 fino al campionato appena trascorso ha collezionato 133 presenze arricchite da 4 reti.

ESPERIENZA IN NAZIONALE: dopo aver giocato in Nazionale Under-17 e Under-18, nel luglio 2008 ha partecipato da titolare all’Europeo di categoria con l’Under-19 allenata da Rocca. Nel 2009 ha partecipato ai Giochi del Mediterraneo disputando 7 incontri con l’Under-20 e il 25 marzo 2009 ha esordito nella Nazionale Under-21 guidata da Pierluigi Casiraghi, nella partita amichevole Austria-Italia (2-2) giocata a Vienna. Dal 10 al 12 marzo 2014 è stato convocato dal CT della Nazionale maggiore Cesare Prandelli per uno stage organizzato allo scopo di visionare giovani giocatori in vista dei campionati mondiali brasiliani, venendo riconfermato per il raduno successivo del 14 e 15 aprile. Data l’ottima stagione con il Torino, il 13 maggio 2014 è stato inserito nella lista di 30 calciatori pre-convocati per il massimo torneo continentale. Esordisce in Nazionale il 31 maggio 2014, a 24 anni, giocando titolare come terzino destro nella partita amichevole Italia-Irlanda (0-0) disputata a Londra ed il giorno successivo è inserito nell’elenco dei 23 giocatori convocati per il Mondiale 2014. Il 14 giugno esordisce nel torneo giocando da titolare la partita contro l’Inghilterra vinta dagli azzurri per 2-1 e risultando uno dei migliori in campo. Gioca anche le successive due partite del girone contro Costa Rica e Uruguay, perse entrambe per 1-0, che determinano l’eliminazione dell’Italia. Nella disfatta brasiliana, visto le ottime partite disputate, a inizio 2015 viene premiato con il “Pallone Azzurro” come miglior giocatore della Nazionale per il 2014.

PALMARES: 1 Uefa Champions League (Milan 2006-2007); 1 Supercoppa Uefa (Milan 2007).
PALMARES INDIVIDUALE: Gran galà del calcio AIC come squadra dell’anno 2014; Pallone Azzurro 2014.

scommesse

“Dirty Soccer”, il nuovo scempio del calcio scommesse

scommesseÈ scoppiata una nuova bufera sul calcio-scommesse e questa volta la “retata” ha coinvolto più di 50 persone tra presidenti, allenatori, manager, calciatori, imprenditori italiani ed esteri ed anche “magazzinieri” delle società calcistiche della serie D, della Lega pro e anche di serie B. i personaggi implicati sono finiti in galera con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata alla frode calcistica e con l’aggravante di avere favorito organizzazioni mafiose, la ndrangheta in particolare. “Dirty soccer” (questo il nome dell’operazione) è ripiombata con prepotenza dopo gli ultimi scandali risalenti alla scorsa stagione che avevano visto implicati calciatori del calibro di Stefano Mauri, attuale capitano della Lazio ed allenatori come l’attuale c.t. della nazionale italiana, Antonio Conte.

Sono quasi 50 “insospettabili”, da Trento ad Agrigento, che decidevano chi perdeva e chi vinceva nelle partite seguite da migliaia di ignari tifosi che andavano allo stadio pensando di assistere ad un incontro onesto tra la squadra del loro cuore e quella degli avversari.  Secondo l’inchiesta della Procura della Repubblica, coordinata dal Procuratore Antonino Lombardi, i match erano truccati per consentire agli stessi calciatori, presidenti, allenatori e scommettitori di guadagnare milioni e milioni di euro corrompendo tutti. In galera sono finiti oltre 15 calciatori, 6 presidenti di società sportive 8 dirigenti sportivi, allenatori, direttori generali, 10 “finanziatori” (scommettitori italiani, maltesi, del Kazakistan, della Russia, cinesi e serbi). Il direttore del Servizio centrale operativo, Renato Cortese ha affermato: “L’operazione ci dà grande soddisfazione per il brillante risultato conseguito nel contrasto a clan della ‘ndrangheta che conferma come la ramificazione della criminalità organizzata abbia raggiunto livelli esorbitanti non solo nei settori criminali, ma anche nel mondo dello sport. Dall’altra parte non si può nascondere l’amarezza per intere generazioni di tifosi e appassionati nel leggere come alcuni protagonisti del calcio abbiano mortificato le speranze proprie di chi crede nei valori dello sport”.

stadiobarletta

Al Barletta il 1° Memorial “Pietro Mennea”

stadiobarlettaIl Barletta si è aggiudicato il “1° Memorial Pietro Mennea” superando la Fidelis Andria nel match disputatosi ieri pomeriggio presso lo stadio “Cosimo Puttilli”. Dinanzi ad una bella cornice di pubblico (oltre 1000 gli spettatori occorsi allo stadio) i biancorossi hanno prevalso sui biancazzurri con il punteggio di 2-1.
Il Barletta è sceso in campo con i calciatori non impiegati inizialmente nel vittorioso match di Coppa Italia Lega Pro disputato contro il Savoia. Nel secondo tempo, invece, il tecnico Marco Sesia ha inserito anche i calciatori impiegati in Campania.
Squadre a segno nella ripresa, con vantaggio locale firmato da Venitucci e raddoppio siglato daFloriano. Un penalty realizzato da Lattanzio ha stabilito il risultato finale.
La preparazione dei biancorossi è ripresa stamattina presso il “Cosimo Puttilli”, con inizio della seduta fissato alle ore 09.30.


Fatal error: Call to undefined function the_posts_pagination() in /web/htdocs/www.ilcalciocheconta.com/home/wp-content/themes/bhost/index.php on line 35