rissastadioNapoli – Latina e Carpi, dopo la lotteria dei play off conquistano la promozione in serie B. I laziali hanno alla meglio di un Pisa mai domo, solo dopo i tempi supplementari; finisce 3-1. Gli emiliani invece dopo essere andati sotto riescono ad acciuffare un meritato pareggio (1-1) che unito alla vittoria nella gara d’andata manda all’inferno il Lecce. Doppia beffa per i pugliesi che dopo aver perso il primato al fotofinish nella stagione regolare, non sono riusciti a centrare l’obiettivo promozione nemmeno dopo i play off. Il Carpi ha nettamente meritato soprattutto per come ha giocato nel secondo tempo. A fine gara gravissimo comportamento dei tifosi pugliesi che hanno sfogato la loro amarezza invadendo il campo, picchiando uno steward ed entrando negli spogliatoi. Non solo, sono state rotte vetrate e staccati sedili. E’ davvero una vergogna che nel 2013 ci sia ancora gente che vada allo stadio per usare atteggiamenti di violenza inaccettabili e che nulla hanno a che vedere con il giuoco del calcio. La delusione per un risultato sportivo non raggiunto non può e non deve portare a situazioni del genere. L’auspicio è che queste persone vengano individuate e che gli venga proibito di entrare in uno stadio di calcio per quanto più tempo è possibile.