Sarà Maurizio Sarri il nuovo tecnico del Napoli. Per lui contratto di un anno, più l’opzione per il secondo. Intanto Adriano Galliani è al lavoro per portare il Milan ad altissimi livelli: Jackson Martinez e Ibrahimovic ad un passo. Dall’altra sponda di Milano, la dirigenza dell’Inter è volata in Germania per trattare sia Perisic con il Wolfsburg, sia per Rudiger con lo Stoccarda. La Juventus alle prese con la telenovela Tevez.

Il presidente De Laurentis si è convinto e dopo lunghe chiacchierate con l’ex tecnico dell’Empoli, ha deciso: Maurizio Sarri sarà la nuova guida tecnica del dopo Benitez. Un italiano al posto di uno spagnolo, ma la filosofia di gioco è sempre la stessa: tanto spettacolo e calcio totale. Il napoletano ha firmato un contratto che lo lega agli azzurri per un anno, con l’opzione per il secondo. Il nuovo allenatore è già al lavoro per pianificare la squadra dell’anno prossimo. Intanto, anche il presidente onorario del Bayer, Rumenigge, ha confermato che Pepe Reina tornerà a difendere i pali del Napoli. Per quanto riguarda la difesa ed il centrocampo, sembra che Sarri abbia richiesto direttamente al presidente due suoi fedelissimi e cioè Valdifiori e Elseid Hysaj. Sul 29enne italiano però c’è da superare la concorrenza del Torino, che sembra sia decisamente più avanti nella trattativa. Ma l’agente frena, affermando che il suo assistito ancora non ha deciso nulla e che valuterà il proprio futuro dopo le vacanze. Parole di circostanza, che fanno intendere chiaramente che se il Napoli decidesse di farsi seriamente vivo, allora tutto potrebbe cambiare. Per l’albanese invece una vera e propria trattativa ancora non c’è, ma è da segnalare anche l’interesse dell’Inter. Inoltre, con l’avvento di Sarri sulla panchina, facile accostare tanti nomi dell’Empoli al Napoli. E così anche Mario Rui sarebbe finito sulla lista della spesa consegnata a De Laurentis. Anche qui veri e propri spunti per parlare di trattativa non ce ne sono, ma è comunque una pista da non escludere, soprattutto se fossero vere le voci che arrivano da Madrid. Infatti, secondo Marca, Rafa Benitez avrebbe richiesto per la difesa, sia Zuniga che Ghoulam. Il presidente partenopeo non vorrebbe certamente privarsi dei due giovani, ma quando il Real chiama, difficile dire di no. Sempre dalla Spagna, questa volta fronte Atletico Madrid, trapelano indiscrezioni in cui i biancorossi avrebbero pronta un’offerta di 22 milioni per Callejon. El Cholo Simeone non ha mai nascosto il suo “amore” per l’ex Real, ma anche qui la trattativa è assai difficile, soprattutto per due motivi: uno perché il Napoli non ha nessunissima intenzione di farlo partire e due perché il giocatore, cresciuto al Real, difficilmente vestirebbe la maglia dell’Atletico. Per quanto riguarda le trattative in entrata praticamente concluse, da segnalare l’acquisto ormai prossimo di Allan dall’Udinese. Ai friulani andranno circa 15 milioni (3 in meno rispetto le richieste di Pozzo). Da definire ancora gli ultimi dettagli, mentre per quanto riguarda il contratto del brasiliano classe 1991, le cifre devono ancora esser rese note.

Adriano Galliani MilanA Milano le temperature estive tardano ad arrivare, ma in casa Milan sono ore caldissime. Adriano Galliani è volato per la terza volta in 10 giorni ad Oporto, per incontrare il presidentissimo della squadra locale. Sul piatto della bilancia Jackson Martinez, attaccante da oltre 30 goal nell’ultima stagione. Forte dell’accordo raggiunto con il giocatore (3.5 milioni a stagione, per le prossime quattro), l’A.d. rossonero ha chiesto direttamente a Pinto da Costa uno sconto sulla clausola di 35 milioni di euro. Ma il presidente portoghese ha declinato immediatamente l’invito dichiarando: “Noi non abbiamo nessuna intenzione di vendere il colombiano. Se il Milan vuole l’attaccante dovrà pagare l’intero importo della clausola, non un euro in più, non un euro in meno”. La sensazione è che l’affare si farà, anche se nelle ultimissime ore sembra che si siano inserite prepotentemente le due squadre di Manchester. Ma il sogno di Berlusconi e del nuovo socio (chi ci sia effettivamente dietro al nome di Bee Taechaubol è ancora tutto da chiarire), non si ferma all’attaccante del Porto. Infatti, dalla Francia, il Psg fa sapere che Ibrahimovic sta bene a Parigi ma che, se volesse andare a giocare altrove, la dirigenza sarebbe pronta a soddisfare le sue esigenze. Lo svedese attualmente guadagna 15 milioni a stagione, ma il contratto scadrà l’anno prossimo e così la dirigenza milanista gli avrebbe offerto un contratto da 6 milioni a stagione, ma per i prossimi tre anni. Offerta che non ha lasciato indifferente l’agente Mino Raiola, che negli ultimi giorni ha intensificato i contatti telefonici con Adriano Galliani. I tifosi milanisti sognano e i sogni potrebbero concretizzarsi.

Dall’altre parte, se i milanisti sono euforici, i tifosi dell’Inter iniziano a mugugnare. E così in tantissimi, attraverso social networks, stanno chiedendo al presidente Thohir di intraprendere la stessa strada dei cugini e rivali rossoneri: e cioè d’investire. I nomi caldi per la squadra di Mancini sono sostanzialmente due: il centrocampista croato del Wolfsburg Perisic ed il difensore dello Stoccarda Antonio Rudiger. Per il croato, il club tedesco ha fatto sapere che la base su cui intavolare una trattativa è almeno di 15 milioni. Ausilio e il suo staff sarebbero intenzionati a non andare oltre i 13, magari inserendo qualche contropartita tecnica. Comunque il procuratore del centrocampista dai piedi buoni ha fatto sapere che Ivan sarebbe felicissimo di giocare insieme al suo connazionale Kovacic. Per il difensore dello Stoccarda, Antonio Rudiger, invece si tratta sulla base di 5 – 6 milioni e la trattativa potrebbe andare in porto nelle prossime ore. Al giocatore, la dirigenza nerazzurra avrebbe offerto un quadriennale a 1.5 milioni più bonus. Da segnalare nessuna novità, invece, per il centrocampista del Monaco Kondogbia, valutato intorno ai 30 milioni e su cui ci sarebbe anche l’interesse di Milan e Juventus.

La Juventus appunto, che da questa settimana è alle prese con la vicenda Tevez. Carlitos, autore di una stagione strepitosa avrebbe già le valigie pronte. Marotta ha fatto sapere al suo entourage che la società non è intenzionata ad andare oltre i 10 giorni per risolvere la questione. La sensazione è che l’argentino, dopo aver rifiutato l’Atletico Madrid, sia propenso a tornare al Boca, squadra di cui è tifosissimo, anche se nelle ultime ore Laurent Blanc avrebbe pensato proprio a lui per il dopo Ibra. Tra una settimana ne sapremo di più. Intanto, dopo il rinnovo di Bonucci (4 milioni a stagione per le prossime 4), Beppe Marotta e Fabio Paratici si sono recati in un hotel al centro di Milano per parlare con il Sassuolo. Ovviamente, i nomi sono quelli di Zaza e Berardi. La società bianconera avrebbe messo sul piatto un’offerta da 25 milioni di euro cash più alcune contropartite tecniche, come ad esempio Coman. Ma la dirigenza dei verdenero ha fatto sapere che ogni tipo di contropartita è da escludere categoricamente. Dunque solo cash per i due. Considerando anche i buoni rapporti tra le parti, la trattativa alla fine dovrebbe concludersi positivamente. Nel frattempo da Madrid i quotidiani sportivi sono sicuri: Mandzukic è l’obiettivo numero uno, in caso di partenza dell’apache, mentre i tabloids inglesi parlano di un interessamento per Oscar e Lamela. Per quest’ultimo ci sarebbero anche le cifre: 15 milioni più Llorrente.

Quale sarà il futuro di Nainggolan?

Quale sarà il futuro di Nainggolan?

Nella capitale, a tenere banco sponda Roma è la partenza di Gervinho all’Al Jazeera. Circa 15 milioni, che Sabatini potrà investire per Nainggolan. Il belga è la priorità assoluta per i giallorossi e i contatti con il Cagliari sono fitti e continui. Nonostante in questi ultimi giorni si stia parlando di un inserimento della Juventus e del Manchester United, Capuzucca ha prontamente smentito dichiarando: “Sono una persona seria, neanche servirebbe smentire tali voci. Trattiamo solo ed esclusivamente con la Roma e cercheremo di trovare un accordo che soddisfi noi e loro. Con Sabatini ho un ottimo rapporto ed escluderei la possibilità di arrivare alle buste”. Oltre a Radja Nainggolan, i giallorossi starebbero sondando il terreno per Bacca. L’attaccante dei Siviglia costa parecchio, ma Sabatini sembra seriamente intenzionato a portare avanti la trattativa. Per la porta invece, oltre ai soliti nomi (Handanovic, Casillas, Cech), spuntano quello di Asmir Begovic, portiere dello Stoke City, e di Mattia Perin. In difesa, Garcia per il dopo Maicon avrebbe richiesto l’olandese in forza al Psg Van der Wiel. Sabatini ha già incontrato il suo agente, Mino Raiola, ma la trattativa deve ancora entrare nel vivo. Per il centrocampo, invece, piace tantissimo Bertolacci e Iago Falque. Per l’italiano, Preziosi ha ricevuto un’offerta di 7 milioni per l’altra metà e, considerando anche la volontà del giocatore, l’affare potrebbe presto concludersi. Discorso diverso per Iago Falque, dove la forbice tra domanda ed offerta è ancora molto ampia. Infatti, Preziosi valuta lo spagnolo circa 18 – 20 milioni, mentre Sabatini non è disposto ad andare oltre i 13 – 15. Chissà che non si trovi un accordo a metà strada.

Infine, walzer delle panchine. Vincenzo Montella, dopo l’addio amaro a Firenze, rischia di ritrovarsi disoccupato, mentre i Della Valle vorrebbero portare alla guida tecnica della Fiorentina l’ex stella di Juventus e Dortmund, Paulo Sousa. I tifosi viola hanno fatto sapere di non apprezzare assolutamente la scelta della proprietà, ma l’accordo è stato praticamente già trovato.

MERCATO SERIE A IL PUNTO:
ATALANTA:
Trattative in entrata: Raimondi (rinnovo) Belotti, Rossettini, De Jesus Pereira
Trattative in uscita: Benalouane, Denis, Rosseti, Baselli, Bianchi
CAGLIARI:
Trattative in entrata: -
Trattative in uscita: Donsah, Ekdal, Sau, Nainggolan
CESENA:
Trattative in entrata: -
Trattative in uscita: Djuric, Leali, Mudingay, Marilungo, Defrel, Carbonero
CHIEVO:
Trattative in entrata: Paloschi (rinnovo),
Trattative in uscita: Mattiello (fine prestito), Schelotto,
EMPOLI:
Trattative in entrata: Saponara
Trattative in uscita: Valdifiori, Rugani, Sepe, Mario Rui, Hysaj
FIORENTINA:
Trattative in entrata: Roncaglia, Gilardino (rinnovo), Inler, Babacar (rinnovo)
Trattative in uscita: Gomez, Neto, Richards
GENOA:
Trattative in entrata: Cikalleshi, Rincon (rinnovo), Edenilson, Pandev, Fossati
Trattative in uscita: Roncaglia, Perotti, Niang, Bertolacci, Perotti, Falque
SAMPDORIA:
Trattative in entrata: Pazzini
Trattative in uscita: Eder, Romero, Romagnoli, Okaka, Eto’o
Cessioni: Obiang
INTER:
Trattative in entrata: Jovetic, Eder, Hernandez,Kolarov, Tourè, Kondogbia, Felipe Melo, Cuadrado, Perisic, Rudiger
Trattative in uscita: Podolski, Shaqiri, Campagnaro, Kovacic, Kuzmanovic, Handanovic, Taider, Ranocchia
MILAN:
Trattative in entrata: Matri, Abate (rinnovo), Ibrahimovic, Martinez, Brahimi, Kondogbia
Trattative in uscita: Abbiati (scadenza contratto), Bocchetti, Mexès, Antonelli, Muntari, Suso, Cerci, Destro, Pazzini, Muntari, Essien, De Jong
JUVENTUS:
Acquisti ufficiali: Dybala, Khedira
Trattative in entrata: Donsah, Cavani, Falcao, Nainggolan, Witsel, Berardi, Zaza, Rugani, Lamela, Van Persie, Oscar, De Bruyne, Benatia, Higuain, Mandzukic
Trattative in uscita: De Ceglie, Matri, Llorente, Marrone, Vidal, Pepe, Pogba, Tevez, Pirlo
TORINO:
Trattative in entrata: Cikalleshi, Amauri (rinnovo), Cerci, Ekdal, Zapata, Valdifiori
Trattative in uscita: Bruno Peres, Darmian, Barreto, Amauri
LAZIO:
Trattative in entrata: Britos, Van Persie
Trattative in uscita: Ledesma, Klose
ROMA:
Trattative in entrata: Nainggolan, Benalouane, Ibarbo, Doumbia, Astori, Handanovic, Cech, Romagnoli, Bertolacci, Karnezis, Casillas, Ayew, Malcom, Nani, Bacca, Cuadrado, Falque, Perin, Begovic, Van der Wiel
Trattative in uscita: Maicon, Balzaretti, Pjanic (?), Gervinho, Skorupski, Lobont, Spolli, Ucan, Paredes, Sanabria, Destro
NAPOLI:
Trattative in entrata: Valdifiori, Sepe, Reina, Allan, Mario Rui, Hysaj
Trattative in uscita: Britos, Zapata, Higuain, Gargano, Inler, Zuniga, Michu, Ghoulam
PALERMO:
Trattative in entrata: Albertengo, Trajkovoski
Trattative in uscita: Belotti, Daprelà, Ujkani, Barreto, Terzi, Maresca
Cessioni: Dybala
PARMA:
Trattative in entrata: -
Trattative in uscita: -
SASSUOLO:
Trattative in entrata: -
Trattative in uscita: Berardi, Zaza, Taider, Vrsalijko
UDINESE:
Trattative in entrata: Zukanovic, Rodriguez Jr
Trattative in uscita: Allan, Karnezis, Scuffet, Edenilson, Nico Lopez, Hertaux, Di Natale