screenshot_2020-09-02-22-47-23-54 Il Calcio Catania comunica di aver acquisito a titolo definitivo il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Andrea Zanchi, nato a Roma il 29 agosto 1991. Dopo la trafila nel settore giovanile del Perugia e l’esordio con la formazione umbra, l’esterno sinistro ha collezionato numerose esperienze in Serie C con le maglie della Carrarese, della Reggiana, del Tuttocuoio, del Matera, del Gubbio, del Südtirol, della Pro Piacenza e del Rieti. Nel 2012/13, formativa parentesi svizzera con il Bellinzona. L’esito del primo tampone, negativo, ha consentito al difensore di sostenere i primi allenamenti individuali. Zanchi ha sottoscritto un contratto biennale, legandosi al nostro club fino al 30 giugno 2022.

Il Calcio Catania comunica di aver ceduto il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Moïse Emmanuel Mbende, a titolo definitivo, all’U.S. Viterbese 1908. Al difensore camerunense, che in maglia rossazzurra ha collezionato 23 presenze e realizzato una rete, l’augurio delle migliori fortune per il prosieguo della carriera.

La S.S. Juve Stabia comunica l’accordo per l’acquisizione delle prestazioni sportive del centrocampista Luca Berardocco, classe ’91.

Il calciatore, nativo di Pescara, cresciuto calcisticamente nel Pescara, ha vestito le maglie di Pisa, Como Calcio, Carrarese, Padova, Sambenedettese ed FC Sudtirol in serie C e le maglie dello stesso Pescara e Crotone in B oltre a quella del Parma. Vanta anche un’esperienza nella massima serie slovena con ND Gorica.

Queste le prime dichiarazioni, dopo la sottoscrizione dell’accordo: “Sono molto felice di essere arrivato in una grande piazza che ha dimostrato il proprio valore su ogni campo in cui ha giocato. Contento di far parte di questa società, qui si respira calcio. Sono carico per questa nuova avventura e non vedo l’ora di giocare al Menti!”.

La S.S. Juve Stabia comunica l’accordo con la società Calcio Lecco 1912 per l’acquisizione delle prestazioni sportive a titolo definitivo, accordo biennale, del centrocampista Jacopo Scaccabarozzi, classe ’94.

Il calciatore, nativo di Lecco, è cresciuto calcisticamente nell’Olginatese, per poi vestire le maglie del Renate, ma anche del Piacenza, della Vibonese e del Lecco.

Queste le prime dichiarazioni, dopo la sottoscrizione dell’accordo: “Sono onorato di essere alla Juve Stabia. Quando ho ricevuto la chiamata, non ho esitato e ho subito detto di si. Sono contento di essere qui e pronto per questa nuova avventura con una maglia gloriosa”.

 

Primi tasselli del Trapani 2020/2021, che si appresta a disputare il campionato di Serie C.

Il nuovo direttore sportivo è Sandro Porchia. Nella stagione sportiva appena conclusa Porchia ha ricoperto il ruolo di responsabile del Settore Giovanile del Trapani. Un ruolo che aveva coperto in precedenza, dal 2017, nel Palermo. Lusinghieri nel corso dell’ultima stagione sportiva al Trapani i risultati ottenuti dalle squadre giovanili, che si sono rivelate un vero e proprio vivaio, con diversi giovani aggregati in Prima Squadra nella parte finale del campionato.

A Sandro Porchia il Trapani ha deciso di affidare il compito di ricostituire l’organico della Prima Squadra, affrontando così il prossimo campionato di Serie C, nella certezza di poter contare su un dirigente competente, professionale e disponibile.

Il nuovo allenatore granata è Daniele Di Donato. Originario di Giulianova, nato nel 1977, Di Donato ha allenato nell’ultima stagione sportiva l’Arezzo. Nella stagione precedente con l’Arzignano ha ottenuto una storica promozione in Serie C.

Ex centrocampista, da calciatore ha vestito le maglie, tra le altre, di Palermo, Siena, Torino, Arezzo, Ascoli e Cittadella ed è il terzo calciatore di sempre con più presenze in Serie B.