Cagliari Calcio v SSC Napoli - Serie ANapoli – Dopo le prestazioni brillanti con Arsenal ed Inter il Napoli a Cagliari frena la sua corsa non riuscendo ad ottenere più di un pareggio al Sant’Elia. Un 1-1 che non soddisfa gli azzurri che volevano chiudere il 2013 con una vittoria. Al goal di Nenè risponde Higuain su calcio di rigore. In generale tutta la squadra partenopea non ha brillato come in altre occasioni ma è preoccupante l’involuzione di un giocatore come Maggio che al di la dello svarione di cui si è reso protagonista in occasione del goal dei sardi è apparso un altro giocatore rispetto al Cristian targato Mazzarri. Stesso discorso vale per Lorenzo Insigne che oltre al fatto di non aver ancora trovato il goal in campionato quest’anno, continua a fornire prestazioni non del livello a cui ci ha abituato. I suoi movimenti sono spesso prevedibili e facile preda dei difensori avversari. Azzeccate invece le scelte di Rafa Benitez di far giocare Dzemaili e Pandev, due calciatori che continuano a vivere un ottimo periodo di forma. Dopo questa prima parte di stagione il bilancio è comunque molto positivo con tre punti in più in campionato rispetto alla scorsa stagione e 12 punti conquistati nel girone di Champions che solo per uno strano scherzo del destino non hanno significato qualificazione agli ottavi.