In nove contro undici le partenopee col 2-2 confermano il quarto posto

Cuciniello protagonista nel 2-2 del Napoli femminile a Palermo

Cuciniello protagonista nel 2-2 del Napoli femminile a Palermo

Un punto importante al termine di una partita rocambolesca quello conquistato dal Napoli Calcio Femminile sul campo della Ludos Palermo. Le napoletane sono così salite a quota 48 punti, confermando il quarto posto e mantenendo i tre punti di vantaggio sulle siciliane a due gare dal termine del campionato. Una partita dai due volti, che ha visto il Napoli dominare nel primo tempo, portandosi sul 2-0 con le reti di Cuciniello e Tagliaferri. Nella ripresa, però, la Ludos è tornata in partita pareggiando con le reti di Filangeri e Buttaccio, prima delle espulsioni di Di Marino e Ascolese e del dubbio gol annullato a Moraca nel finale.

Nel primo tempo siamo stati perfetti” ha spiegato a fine gara il tecnico, Alessandro Riccio “abbiamo giocato ancora meglio di come avevamo fatto contro la Roma. Abbiamo avuto tante occasioni, senza mai subire. Nella ripresa, invece, abbiamo avuto un calo di tensione che ha portato al loro primo gol su calcio piazzato. A quel punto abbiamo subìto la loro rimonta, pur avendo l’occasione per segnare il terzo gol con Aresu. Purtroppo nel finale l’arbitro è diventato protagonista, con due espulsioni e un gol annullato, e questo ci ha impedito di provare a conquistare la vittoria”.
Il Napoli Calcio Femminile tornerà in campo domenica 19 aprile in casa contro l’Acese.

Ludos Palermo-Napoli Calcio Femminile 2-2
Ludos Palermo: Campanella, Di Fiore, La Caverna, Cusmà, Filangeri, Graziche, Bonearo, La Mattina, Dragotto, Buttaccio, Introvaia. A disp.: Pasqua, Baba, Penice, Riccobono, Govenale, Bagnasco. All. Licciardi
Napoli Calcio Femminile: Iannone, Cuciniello, Giuliano, Russo, De Rosa, Di Marino, Tagliaferri, Aresu, Cuomo, Moraca, Asta. A disp.: Parnoffi, Strisciante, Cafiero, Lanzetta, Ascolese, Massa, Vecchione. All. Riccio
Arbitro: Boscaiolo (Siracusa)
Marcatori: 33’ Cuciniello (N), 41’ Tagliaferri (N), 50’ Filangeri (L), 67’ Buttaccio (L)
Ammoniti: Giuliano (N)
Espulsi: Di Marino, Ascolese (N)