riodejaneiroIeri, a Sao Joao, ha finalmente preso forma il calendario della fase finale dei prossimi mondiali di calcio che si svolgeranno a Giugno in Brasile. Urna non molto benevola per gli azzurri di Cesare Prandelli, i quali esordiranno contro una delle principali candidate alla vittoria finale, ovvero l’Inghilterra. A completare il girone la temutissima Uruguay di Edinson Cavani e l’outsider Costa Rica. Non se la passerà meglio la Spagna campione del mondo, inserita anche lei in un girone di ferro che comprende i vice campioni dell’Olanda e il Cile delle meraviglie, con l’Australia, che arriverà in Brasile praticamente priva di ambizioni, a chiudere il quartetto. Tutt’altra storia per i padroni di casa, inseriti nel gruppo A con Croazia, Messico e Camerun. Sorteggio favorevole anche per Francia e Argentina, i primi se la vedranno con Svizzera, Equador e Honduras, mentre i secondi con Iran, Bosnia e Nigeria… il passaggio del turno per loro dovrebbe essere una pura formalità, anche se, il mondiale 2010 insegna, in questa competizione nulla è da dare per scontato.

GRUPPO A (Brasile, Croazia, Messico, Camerun)
GRUPPO B (Spagna, Olanda, Cile, Australia)
GRUPPO C (Colombia, Grecia, Costa D’Avorio, Giappone)
GRUPPO D (Italia, Inghilterra, Uruguay, Costa Rica)
GRUPPO E (Francia, Svizzera, Equador, Honduras)
GRUPPO F (Argentina, Bosnia, Iran, Nigeria)
GRUPPO G (Germania, Portogallo, Ghana, Usa)
GRUPPO H (Belgio, Algeria, Russia, Corea del sud)