Prima divisione
melaraNella penultima giornata del campionato della prima divisione di Lega Pro girone B, che vedrà decidersi solo negli ultimi 90’ la lotta tra Perugia e Frosinone per la vetta della classifica, tra le formazioni campane impegnate l’unica rimasta in corsa per partecipare ai play-off è il Benevento che grazie alla vittoria casalinga per 3-2 sul Viareggio, e alla contemporanea sconfitta dell’Aquila sul campo del Frosinone, si porta a -2 dagli abruzzesi e può così ancora sperare in un sorpasso al’ultima curva. La Salernitana di Gregucci, fuori da ogni discorso promozione, si toglie lo sfizio di rovinare la festa al Perugia, bloccandolo sul 2-2 e regalando agli spettatori l’emozione della volata per il primo posto tra gli stessi umbri e il Frosinone. Sconfitta senza appello per la Paganese che, travolta per 3-0 sul campo del Catanzaro, evita l’umiliazione dell’ultimo posto in classifica solo grazie alla squalifica inflitta alla Nocerina.

Seconda divisione
ripaGiornata molto positiva per le formazioni campane impegnate nel girone B della seconda divisione del campionato di Lega Pro. La Casertana si impone con un netto 4-0 casalingo sul Chieti e , grazie alla sconfitta del Teramo contro il Messina, si ritrova da sola in testa alla classifica. L’Aversa strappa una bella vittoria in casa del Foggia con uno spettacolare 3-4; bene anche il Sorrento che sul proprio campo si sbarazza del Melfi con un comodo 3-1. L’unica campana a perdere in questo turno è l’Ischia, che non rovina però l’orgoglio regionale dato che gli isolani vengono sconfitti in casa per 0-1 nel derby contro l’Arzanese.