Questa sera irpini in casa del Carpi capolista

castaldoNella 28° giornata del campionato di Serie B, l’Avellino di mister Rastelli non va oltre il pareggio contro la Ternana per 1 a 1. È un occasione persa per i bianco-verdi che, davanti ai propri tifosi, vengono stoppati dai rosso-verdi allenati da Tesser. Gli irpini falliscono l’assalto al secondo posto, rimangono così ad un punto dal Bologna, non approfittando della sconfitta casalinga per 2 a 0 degli emiliani contro il Vicenza, e a pari punti proprio con i bianco-rossi.

Non è bastato alla banda Rastelli la rete dal dischetto di Castaldo al 24° minuto di gioco del primo tempo, gli ospiti si sono dimostrati sempre più squadra da trasferta trovando un punto importante grazie alla rete di Avenatti al 35° minuto di gioco, avvicinandosi sempre più ad una salvezza tranquilla. La nota positiva dei padroni di casa è il sempre verde Luigi Castaldo, anima e cuore di questo Avellino che sta volando in classifica. Trova la sua quindicesima rete stagionale dal dischetto, nel secondo tempo prova a caricarsi la squadra sulle spalle e le sue conclusioni vengono bloccate diverse volte dall’estremo difensore Brignoli. Quando lo supera per la seconda volta, il guardalinee annulla per un fuorigioco molto dubbio. Se la Ternana riesce a conquistare un punto importante su un campo duro come quello del “Partenio”, c’è tanto del portiere umbro. Se sul rigore non può nulla, nel secondo tempo si supera due volte sulle deviazioni ravvicinate di Zito e su Trotta lanciato a rete. Sempre attento nelle uscite alte, si conferma ancora una volta decisivo per i colori rossoverdi.

Il prossimo turno, quello del 3 marzo, vedrà l’Avellino opporsi fuori casa al Carpi.