Cesena – Avellino 2-0


camillocianoIl Cesena supera l’Avellino nello scontro diretto per i playoff e riparte dopo tre sconfitte consecutive. Ha deluso parecchio l’Avellino, modificato per l’occasione da Rastelli che a fine gara ha attaccato duramente Coppola: «Ha steso Pisacane con due pugni in faccia prima di un corner». Ma il 4-3-1-2 scelto dal tecnico irpino non ha dato l’esito sperato anche per la pochezza di Ladriere sulla trequarti. Qualcosa di meglio ha fatto Ciano, che nel finale ha sfiorato la rete della bandiera con un tiro da fuori respinto da Coser. La partita l’ha sempre fatta il Cesena che però riece a sbloccare il match solo nel secondo tempo con i gol di Camporese e Garritano su rigore.

 

Juve Stabia – Latina 1-1

tifosi-juve-stabia1La Juve Stabia gia retrocessa in Lega Pro riesce a fermare a sorpresa un Latina in piena corsa Play off.
Si ha la sensazione che Bruno (impeccabile in mediana) e soci vogliano attendere che la Juve Stabia si afflosci come un budino per farne un sol boccone. Ma il Latina è lento, il terreno sintetico, bagnato quindi velocissimo rende gli stabiesi delle schegge. Il cross di Zampano,con palla a Doukara per la zampata dell’1-0, fa male. La reazione del Latina è tardiva,dopo il riposo, visto che nei primi 45’ solo Bruno (sassata all’8’) fa sussultare il Menti. In fatti solo a 12 minuti dal termine il Latina riesce a pareggiare con Jonathas, un pareggio che non serve veramente a nessuno.