Marcello Trotta, Under 21, si è accasato all'Avellino

Marcello Trotta, Under 21, si è accasato all’Avellino

Finalmente è ufficiale l’arrivo di Marcello Trotta all’Avellino. Nella giornata di ieri è arrivata la documentazione completa che ha sancito il passaggio dal Fulham al club irpino.

L’arrivo del classe ’92 al Partenio rappresenta un colpo notevole per i biancoverdi, soprattutto per le potenzialità del ragazzo che si è già fatto notare in Championship (2 divisione inglese, ndr). Trotta è un giocatore molto fisico con un grande senso del gol e, seppur non velocissimo, è dotato di ottima tecnica di base, grazie alla quale riesce a proteggere molto bene il pallone. Come caratteristiche è stato accostato ad un giocatore come Robin Van Persie (con le dovute proporzioni), ma il ragazzo ha confessato che il suo idolo è Marcelo Zalayeta, conosciuto ai tempi del Napoli, quando Trotta era un ragazzino e giocava per la Primavera dei partenopei.

Determinante in questa operazione è stata la volontà del ragazzo di tornare in Italia, in uno stadio a lui molto caro visto che poco più di un anno fa trovò il suo primo gol in Under 21 sotto la gestione di Gigi Di Biagio, proprio sul campo dell’Avellino.