Il patron azzurro a radio Kiss Kiss Napoli svela alcuni retroscena della sessione di mercato appena conclusasi

 

Stop al ritiro del Napoli. La decisione del presidente dopo una telefonata con Maggio

Il patron azzurro

A partire da Lunedì notte, quando era saltata la trattativa Soriano, in città si era scatenato un putiferio e il mondo dell’informazione facendo confusione non aveva aiutato a fare chiarezza sulle motivazioni che avevano fatto saltare l’operazione con la Sampdoria. Nella serata di ieri Aurelio De Lauretiis è intervenuto alla radio ufficiale confermando le anticipazioni che aveva dato la nostra redazione ovvero che l’operazione Soriano è saltata solo per motivi di tempo e non per la questione dei diritti d’immagine come era apparso su alcune delle più popolari testate giornalistiche locali e nazionali. Non sono mancate le solite chicche del presidente che ha svelato alcuni retroscena della sessione di mercato appena conclusasi come ad esempio il fatto di aver rifiutato offerte per un totale di 98 milioni di euro senza considerare Higuain; di queste offerte da evidenziare quella di 25 milioni di euro ricevuta dalla Juventus per Hamsik. Napoli che ha provato a portare a casa i migliori giovani difensori presenti sul panorama calcistico italiano offrendo 28 milioni per Romagnoli che si era però già promesso al Milan infatti la Roma lo ha dovuto cedere per un prezzo più basso (25 milioni di euro) e 20 milioni per Rugani.