Layout 1Napoli – Ci siamo. Tra dieci giorni esatti, dopo un’attesa durata due mesi e mezzo, ci sarà la partenza ufficiale della serie B EUROBET 2013/2014. Le premesse sono delle migliori, basta menzionare le tre squadre retrocesse dalla massima serie: Siena, Pescara ed il Palermo di mister Ringhio Gattuso.
Sempre per rimanere in tema stagione passata, il neopromosso Avellino di Rastelli e le due formazioni uscite vincitrici dai Playoff di Lega Pro, Prima Divisione, ovvero Latina e Carpi, hanno tutte le carte in regola per recitare un ruolo importante.
Stesso discorso vale ovviamente per la “vecchia guardia” della serie cadetta, formata da squadre come Brescia, Bari, Varese, Empoli e Reggina, alle quali manca sempre quel qualcosa che gli impedisce di fare il salto di qualità che le proietterebbe nella massima serie.
Un’altra squadra che promette scintille è sicuramente la Ternana di coach Mimmo Toscano, che ha ben figurato l’anno scorso chiudendo con un ottimo 9° posto ed una tranquilla salvezza; il DS Vittorio Cozzella merita sicuramente un voto molto alto per la campagna acquisti estiva con la quale ha affidato al tecnico degli umbri un team di prima fascia che ha tutte le carte in regola per puntare alla promozione. Due nomi su tutti: Damiano Ferronetti, centrale che vanta più di 50 presenze in serie A con l’Udinese e soprattutto il bomber Mirko Antenucci che conosce i campi della serie B come le sue tasche.
Altra formazione destinata a ben figurare è senza ombra di dubbio la Juve Stabia che conferma in cabina di comando per la quarta stagione consecutiva l’esperto Braglia e con un terzino con il vizio del gol come Luigi Vitale, non è vietato sognare. Questo è solo un piccolo antipasto di quello che si presenta come un campionato più incerto che mai proprio durante la stagione calcistica che culminerà con i Mondiali brasiliani della prossima estate. Non mi resta che augurarvi…
Buona Serie B!!!