Soltanto poche settimane fa Dries Mertens, il folletto belga del Napoli, si era lamentato tramite il suo agente Soren Lerby per lo scarso utilizzo concessogli da Benitez quest’anno, nonostante l’infortunio di Lorenzo Insigne. Oggi Mertens è invece contento del suo impiego con i partenopei e giura fedeltà alla casacca azzurra. A spiegare il cambiamento nel pensiero del trequartista belga lo stesso Lerby, ai microfoni di Radio Crc: “Mertens è felice al Napoli e resterà in azzurro anche il prossimo annoDries è molto felice, in questo momento attraversa un buono stato di forma. Benitez ha capito come può esaltarlo e la posizione migliore in campo per lui“.

In realtà la posizione di Mertens in campo è più o meno stata sempre quella da quando è arrivato alle pendici del Vesuvio: trequartista sulla fascia sinistra, con possibilità di accentrarsi e tentare il tiro in porta. Quel che è cambiato è sicuramente il minutaggio concesso dallo spagnolo all’ex Psv Eindhoven e soprattutto la sua condizione fisica, non eccellente ad inizio stagione, quando il tecnico di Madrid però non lo ha aiutato non lasciandogli praticamente mai la possibilità di mettere minuti sulle gambe e concedendogli solo spezzoni di partita.

Nonostante ciò, Mertens è sicuramente uno dei prezzi pregiati della rosa del Napoli e la partita contro la Dinamo Mosca lo ha dimostrato ancora una volta. Su di lui si susseguono perciò le voci di mercato, come quella dell’interesse dello Shalke 04. Ma Lerby taglia corto sul tema: “E’ chiaro che ogni buon giocatore è al centro di voci. Ma non posso parlare di mercato e il giocatore è concentrato unicamente sul Napoli perché ama Napoli“ ha concluso Lerby, assicurando così tutti i tifosi azzurri.