Abete riceve le magliette dell'afro napoliStudenti, curiosi, appassionati di sport e giovani delle scuole calcio. E’ stato un grande successo di partecipazione la proiezione del docufilm “United – Campion fuori dal ghetto” che si è svolta all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli con la partecipazione del Presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio, Giancarlo Abete e del Direttore generale della FIGC, Antonello Valentini, che hanno ufficialmente invitato l’Afro-Napoli United ad una visita a Coverciano per incontrare i giocatori della Nazionale.

“Il grande sforzo che stiamo cercando di fare – ha spiegato Abete – è quello di legare insieme la funzione valoriale dello sport con quella agonistica e la giornata di oggi con la presenza della Nazionale a Quarto e con la presenza della FIGC all’Università Suor Orsola Benincasa è proprio una testimonianza di questo sforzo. Tre parole ci debbono guidare: dialogo, discernimento e frontiera, perché solo così lo sport potrà essere al centro dei processi di globalizzazione. Nello sport ci sono giustamente competizione, agonismo e volontà di superarsi ma non deve mai mancare il rispetto dell’avversario ed anzi bisogna partire dal presupposto che l’integrazione è il punto fondamentale del sistema sportivo. Ed in tal senso i 9mila nuovi tesseramenti all’anno di extracomunitari alla FIGC sono una dimostrazione concreta dei progressi che stiamo facendo”.

Presente in sala oltre all’intera squadra della Afro-Napoli United guidata dal presidente Antonio Gargiulo, anche Nino Daniele, Assessore alla Cultura del Comune di Napoli, che è la città ospitante dell’edizione 2013 del Forum Universale delle Culture, che ha tra i suoi obiettivi fondanti proprio l’integrazione tra le diverse identità culturali internazionali.

“Il docufilm – hanno spiegato le autrici Giovanna Amore e Celeste Sabatino – racconta un grande esempio di integrazione razziale realizzato attraverso la comune passione per il calcio e per i valori dello sport. La storia della Afro-Napoli United, una squadra di calcio dilettante nata nel 2009 con l’obiettivo di unire in un solo gruppo sportivo giocatori provenienti dai più diversi paesi del mondo: dall’Africa al Sudamerica”.

Un obiettivo realizzato in pieno fino all’approdo, da quest’anno, nei campionati federali di Terza Categoria, anche grazie alla disponibilità della Federazione Italiana Giuco Calcio che ha modificato alcune normative sul tesseramento dei calciatori proprio per favorire una partecipazione più ampia anche degli stranieri residenti in Italia con regolare permesso di soggiorno.

Una bella storia che Giovanna Amore e Celeste Sabatino, coordinate da Stefano Rizzelli Capostruttura Informazione di Rai Due e docente di Teorie e tecniche del linguaggio televisivo all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, hanno voluto raccontare nel docufilm che ha accompagnato la loro tesi di laurea in Imprenditoria e Creatività per Cinema, Teatro e Televisione. Un corso di laurea dell’Università Suor Orsola Benincasa, unico in Italia nel suo genere specifico, nato ormai quattro anni orsono all’Università Suor Orsola Benincasa con l’obiettivo di contribuire alla formazione delle nuove figure professionali richieste dal mercato del lavoro legato alla produzione ed al management delle imprese della cultura e dello spettacolo.

“Il docufilm di Giovanna Amore e Celeste Sabatino – ha evidenziato Lucio d’Alessandro, Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa – è la dimostrazione evidente della straordinaria vocazione all’accoglienza della città di Napoli, una città che ha ben presente nella sua storia e nella sua essenza sociale la cultura della diversità intesa come valore e come arricchimento, e nel contempo è la dimostrazione concreta della natura specifica del nostro “fare università” che fonde lezioni teoriche ed esperienze pratiche finalizzate alla sperimentazione di percorsi professionali che possano aprire da subito ai nostri laureati le porte del mondo del lavoro”.

Trailer di United – Campioni fuori dal ghetto:

Link per scaricare il trailer:

http://we.tl/2FaPUEOVa4