lunedì 16 settembre 2019

NAPOLI


Ancelotti:”Lozano molto forte. Milik out per Firenze. Giuntoli voto 10.”

By  Published: 23rd agosto 2019

 

 

Alla vigilia di Fiorentina-Napoli, Carlo Ancelotti ha parlato in conferenza stampa a Castel Volturno della gara di domani e di quelli che sono gli obiettivi stagionali. Inoltre ha descritto le situazioni di diversi calciatori, sia nuovi arrivi che veterani. Ha mostrato soddisfazione per gli acquisti effettuati dalla società e per la squadra che ha a sua disposizione.

Di seguito una sintesi dei concetti espressi dal mister:

Lozano  – Giocatore molto forte voluto fortemente. Disponibile per prossima gara (Juve), non per il match contro la Fiorentina a causa di problemi burocratici. Può giocare ala destra, ala sinistra e prima punta; molto imprevedibile e veloce, è uno specialista del gioco d’attacco.

Milik - Sente un fastidio preferisco che resta a Castel Volturno. Il resto tutti disponibili. Società vuole rinnovare il contratto quindi molto interessata a farlo restare a lungo a Napoli.
Callejon - E’ al centro del progetto nonostante sia ad un anno dalla scadenza contrattuale in considerazione della sua forma fisica e della sua personalità.
Mercato - Obiettivi raggiunti. Richieste società soddisfatte. Voto 10 a Giuntoli.
Fiorentina - Molto pericolosa in contropiede. Si giocherà in uno Stadio con molto entusiasmo. Vogliamo vincere ma dobbiamo giocare con grande attenzione. A Firenze mi auguro che facciamo stessa partita scorso anno dove è mancato solo il goal.
Trequartista centrale - Dietro la prima punta possono giocare Lozano, Fabian Ruiz e Zielinski senza dimenticare che in alcune partite giocherò con i due attaccanti centrali ovvero Mertens e Milik. In fase difensiva sarà sempre 4_4_2.
Nuove regole -  Le conosciamo, significativa e  importante è soprattutto la regola che consente di giocare la palla dentro l’area di rigore.  Credo che grazie a questa nuova regola, potremo giocare più velocemente la palla da dietro e avere più spazio per farlo. Abbiamo dedicato diversi allenamenti a questa situazione di gioco.
Obiettivi stagionali - Sono contento della squadra, mi dà soddisfazione quando gioca e quando si allena. L’ obiettivo è lottare per vincere e ci assumiamo la responsabilità perche sono convinto che possiamo farlo. Inoltre mi aspetto una crescita generale della squadra soprattutto a centrocampo con Fabian Ruiz e Zielinski.
Frappart - Non ho visto la partita di supercoppa ma solo qualche episodio in cui la Frappart è stata brava. Ho già vissuto l’esperienza di essere arbitrato da una donna in Germania e dobbiamo essere pronti anche in Italia. La preparazione degli arbitri è uguale sia per le donne che per gli uomini, poi è la personalità a fare la differenza e ci sono donne che hanno una grande personalità.


Related articles


Comments (0)





Turn on pictures to see the captcha *

sample side banner