mercoledì 29 gennaio 2020

napoli2


Sarri convince tutti. Hamsik: “Tanta differenza rispetto a Benitez”

By  Published: 19th luglio 2015

hamsikCalcio Napoli – Quando sembra ormai sbrogliato l’intrigo tra Astori e il suo sponsor personale, in modo da permettere al difensore bergamasco di firmare il contratto che lo legherà al Napoli nei prossimi tre anni, con opzione per il quarto, il club azzurro prosegue nella preparazione nel ritiro di Dimaro. In Val di Sole, dopo la contestazione di un gruppo sparuto di tifosi nei confronti di De Laurentis, le acque si sono calmate e a prendere la parole sono stati alcuni dei rappresentanti più in vista della squadra, a cominciare da Marek Hamsik. Il centrocampista slovacco, che si appresta ad iniziare la stagione numero 9 in maglia azzurra, si è detto entusiasta del nuovo tecnico Maurizio Sarri. “Si vede tanta differenza rispetto a Benitez” ha detto Marechiaro ai suoi tifosi “sia sul piano fisico che tatticamente: lavoriamo molto di più. Sarri è un maniacale e stiamo lavorando il doppio“. Una frecciatina nemmeno tanto velata al tecnico spagnolo, con cui non c’è mai stato davvero un grande rapporto.

Gli fanno eco i compagni di squadra del Calcio Napoli Cristian Maggio, Manolo Gabbiadini e Jorginho. “Benitez aveva mentalità all’inglese, ci faceva stare più tranquilli e riposare in alcune situazioni” ha spiegato a Radio Kiss Kiss il terzino partenopeo “Sarri invece chiede sempre il massimo, non lasciando niente al caso“. Poi una battuta sul suo rinnovo: “E’ sempre un onore essere ancora qua, abbiamo fatto un bel percorso a livello personale. Dopo il rinnovo, ho voglia di dimostrare ancora il mio valore, perché ho ancora delle qualità“. Soddisfatto del nuovo tecnico anche l’ultimo arrivato della scorsa stagione, Gabbiadini: “Sarri cura ogni dettaglio. Nel 4-3-1-2 mi sta provando in attacco, un ruolo che mi piace di più” ha dichiarato al Tgr Campania “Mi diverto, è la mia posizione ideale. Sarà un campionato interessante: le altre si sono rinforzate, ma anche noi ci stiamo preparando bene“. Chiusura per Jorginho, atteso al riscatto dopo una stagione e mezza di chiaroscuro: “E’ un lavoro molto intenso, un carico abbastanza alto, ma credo che coglieremo i frutti più avanti. Stiamo lavorando tanto, siamo sulla strada giusta“. E il rapporto con Sarri? “Il mister ha le idee chiare” ha spiegato a Tuttonapoli.net “mi ha detto quello che pensa, io gli ho detto quello che penso e non ci saranno problemi, sono sicuro che andrà tutto benissimo quest’anno“.

Tutti volti sorridenti dunque a Dimaro, in attesa di vedere quello di Allan, il nuovo acquisto firmato Aurelio De Laurentis.



Related articles


Comments (0)





Turn on pictures to see the captcha *

sample side banner