martedì 16 luglio 2019

serie d club campani


Puteolana, continua il momento nero

By  Published: 5th gennaio 2015

Sconfitta a Potenza nei secondi finali

Continua il momento nero della Puteolana che cede a Potenza nei minuti finali e, nonostante la buona prova offerta, si ritrova ora inesorabilmente in ultima posizione con la zona salvezza distante 4 lunghezze.

IL MATCH
I granata scendono in campo privi di molti tasselli ma con i nuovi acquisti Iaccarino, Follera, Vacca e Mazzeo subito gettati nella mischia. Assente dell’ultimo minuto Babù, fermato da un problema muscolare. Mister Giacomarro risponde con Patania, Posillipo , Barillari , Schettino, Cianni, Sicignano, Basso, Viola , Vaccaro, Palumbo e Di Senso. L’incontro vede gli ospiti subito propostivi con una buona occasione che Mazzeo spreca. Al minuto 6 arriva la risposta del Potenza con Basso il cui cross non impensierisce però la retroguardia flegrea. I padroni di casa prendono in mano il match e prima colgono un palo con Di Senso che pochi minuti dopo si rende pericoloso con una conclusione dal limite. Nel momento migliore dei padroni di casa arriva il vantaggio dei diavoli con Sorrentio che al minuto 37 lascia partire un bolide dai 25 metri che non lascia scampo a Patania. Due minuti dopo il direttore concede un penalty aqluanto dubbio al Potenza ma Iaccarino si oppone magistralmente a Di Senso mantenendo la rete di vantaggio. Sugli sviluppi del rigore però, Signore viene coinvolto in una ressa che gli costa il rosso. La secondafrazione vede i padroni di casa alla disperata ricerca del pareggio costringendo la Puteolana ad arrancare nella propria metà campo ache a causa dell’uomo in meno. I granata resistono e sembrano riuscire a portare a casa i primi tre punti esterni della stagione, ma nei 5 minuti di recupero concessi dall’arbitro il Potenza compie l’incredibile remuntada: al minuto 91 è Cianni a siglare il pareggio per i suoi con un tiro deviato su cui non può niente l’incolpevole Iaccarino. A tempo praticamente scaduto arriva la doccia fredda per i puteolani, a firma di Di Senso che in area di rigore arriva sulla sfera depositandola in rete e facendo scoppiare la gioia dei propri tifosi.

POST-GARA. Dopo il triplice fischio mister Ciro Muro non nasconde il rammarico per la vittoria sfumata nei minuti finali: “Ovviamente siamo dispiaciuti per la sconfitta e per il modo in cui è arrivata, visto che ci siamo trovati ancora una volta in inferiorità numerica già nel primo tempo. Abbiamo fatto la partita che ci eravamo prefissati di fare vista la nostra classifica e vista la posizione dei nostri avversari. Adesso abbiamo completato un po’ la rosa con gli innesti degli ultimi giorni e adesso la squadra ha altra fisionomia, anche se abbiamo avuto l’inatteso stop di Babù ed aspettiamo ancora il transfert di Ammendola. Sono molto contento della prestazione della squadra ed adesso, con la stessa intensità, dobbiamo presentarci a San Severo per fare risultato. Adesso inizia il nostro campionato, ma non dobbiamo dimenticare che, così come noi, anche le nostre dirette concorrenti si sono rinforzate”.

 

Related Links:  , ,


Related articles


Comments (0)





Turn on pictures to see the captcha *

sample side banner