lunedì 16 dicembre 2019

INTERVISTE ESCLUSIVE  >  NAPOLI  >  SERIE A  >  SERIE B


ESCLUSIVA IL CCC – Gaetano Fontana: “Napoli, stagione positiva; secondo posto sarebbe ottimo risultato. Fiorentina vera sorpresa del campionato di serie A. ”

By  Published: 19th marzo 2013

GAETANO FONTANA

Napoli – L’ ex centrocampista del Napoli Gaetano Fontana, raggiunto telefonicamente ha parlato in esclusiva dei vari temi proposti da “Ilcalciocheconta” . Azzurri ma non solo, anche Fiorentina e Juve Stabia, squadre in cui ha militato durante la sua carriera di calciatore.
Come giudichi la stagione del Napoli fino a questo punto?
“Senz’ altro positiva perche se dovesse mantenere questa posizione sarebbe un ottimo traguardo. La squadra deve completare un progetto che prevede un processo di crescita sia a livello italiano che europeo. Qualcuno prima sognava lo scudetto ma anche il secondo posto sarebbe un ottimo risultato.”
Secondo te l’incertezza sul futuro di Mazzarri influisce sul rendimento dei calciatori in campo?
“Si fa fatica a dare una risposta a questa domanda. I calciatori sono professionisti e in quanto tali devono fare il loro dovere a prescindere. Devono saper trovare gli stimoli in entrambi i casi ovvero sia se andrà via Mazzarri e arriverà un nuovo allenatore, sia se resterà il tecnico toscano sulla panchina azzurra, anche perche bisogna fare il meglio possibile se si vuole la riconferma.”
Tu sei stato un centrocampista, secondo te a cosa è dovuto il calo di rendimento di Inler?
“Il calo di Inler è la conseguenza di un calo di tutta la squadra. I calciatori del Napoli devono imparare a metabolizzare i carichi di lavoro effettuati tra campionato e competizione europea. Per quanto concerne lo svizzero può capitare nell’arco di una stagione un calo di rendimento.”
Secondo te la Fiorentina, club in cui tu hai militato da calciatore, può impensierire il Napoli?

La Fiorentina è una squadra che gioca molto bene ed è la vera sorpresa del campionato di serie A. Non credo però che riuscirà a raggiungere Napoli e Milan perche hanno degli organici che gli consentiranno di tenere le attuali posizioni in classifica.”

C’ è un episodio di quando giocavi nel Napoli che ricordi con particolare piacere?
“Ricordo con piacere tutta l’esperienza napoletana. Pochi minuti fa essendo ad Ascoli ho incontrato un tifoso azzurro e lui mi diceva che gli sarebbe piaciuto vedermi giocare  nel Napoli attuale. Anche a me sarebbe piaciuto ma conservo comunque un bel ricordo di tutta l’esperienza fatta nella città partenopea.”
Stasera al “Menti” la Juve Stabia ha possibilità di fare risultato con la capolista Sassuolo?
“Il Sassuolo sta mantenendo un ritmo incredibile e non perde un colpo.  La Juve Stabia deve farsi trovare pronta ad approfittarne nel caso dovesse accadere che gli emiliani abbiano un rilassamento dovuto ai tanti punti di vantaggio che hanno in questo momento in classifica.”
I tuoi obiettivi per la nuova carriera da allenatore?
“L’obiettivo è quello di arrivare ad allenare una grossa squadra della massima categoria. Il mio percorso parte da lontano ma confido nel lavoro e nella passione che ho per il calcio.”

Fabio D'Oriano nasce a Napoli il 23 dicembre del 1982. Giornalista pubblicista con esperienza decennale, viene da una lunga gavetta in webradio e testate giornalistiche online. Il suo principale obiettivo è raccontare la verità.



Related articles


Comments (0)





Turn on pictures to see the captcha *

sample side banner